Chiamaci: +39 02 92.85.35.75
Seguici:

Blog

Per rimanere sempre informati

  • Home
  • inCOWORK
  • Blog
  • Freelance: tanti consigli per creare un biglietto da visita davvero efficace
  • Freelance: tanti consigli per creare un biglietto da visita davvero efficace

    Per un freelance il biglietto da visita significa promuovere al meglio sé stesso e la propria attività, cercando di differenziarsi dalla massa.

    Non bisogna mai sottovalutare l’importanza del biglietto da visita, che in alcune circostanze può tornarti molto utile, soprattutto durante eventi di networking, corsi di formazione o appuntamenti non previsti.

    Il tuo biglietto da visita è spesso il primo oggetto che i tuoi potenziali clienti o collaboratori ricevono da te: è la tua opportunità per lasciare un’impressione forte e positiva.

     

    Ecco alcuni utili consigli per creare un biglietto da visita davvero efficace

    Iniziamo questa lista ricordando cosa NON fare:

    - Presentare biglietti da visita stampati in casa e tagliati con le forbici, o rinforzati con qualche giro di scotch: ricordati che deve rispecchiare al meglio la tua professionalità.

    - Non utilizzare lo stesso biglietto da visita per due attività differenti: vuoi davvero che le persone abbiano una prima immagine di te fuorviante?

     

    Ecco invece gli elementi che devono essere presenti sui tuoi biglietti da visita (assicurati sempre che ci sia abbastanza spazio tra una riga e l’altra e che le informazioni siano perfettamente leggibili):

    – Nome e cognome;

    – Nome o logo della tua attività;

    – Mansione;

    – Numero di telefono ed e-mail;

    – Indirizzo della tua sede principale.

     

    Altre informazioni che potrebbero trovare spazio:

    – Sito web;

    – Numero P.IVA;

    – Pagine social: in questo caso, basta inserire i loghi dei social su cui sei presente.

     

    L’immagine del tuo brand è fondamentale, per questo sarà facilmente percepita dai consumatori se avrai l’accortezza di scegliere dei colori specifici in tutte le tue comunicazioni: scegline massimo tre per tutte le comunicazioni aziendali e usali sempre. Cerca di essere coerente nel corso degli anni.

    Se trovi spazio per un’immagine (tra il logo e le info), posizionala in modo che emerga dalla massa: cerca di capire cosa può attirare maggiormente l’attenzione delle persone con cui vuoi connetterti e prova a stupirle.

    Utilizza un font che sia chiaro e comprensibile, come Times New Roman o Helvetica e non utilizzare un carattere troppo piccolo, evitando ombreggiature, corsivi e parole sottolineate.

    Per una questione di praticità ti consigliamo di mantenere il formato standard, rettangolare. Potresti però provare a differenziarti scegliendo forme particolari, facendo attenzione che la tua originalità non vada in contrasto con la praticità che un biglietto da visita deve necessariamente avere.

     

    E il tuo biglietto da visita com’è? Commenta l’articolo!


    Tags: biglietto da visita freelance business lavoro creatività

    Condividi il post:

    Iscriviti alla Newsletter

    Per rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi, eventi e offerte

    Free Week Pass
    Contattaci
    • Indirizzo: via Lodovico Montegani, 23
      20141 - Milano (IT)
    • Tel: +39 02 92.85.35.75
    • Fax: +39 02 700.42.50.82
    • Email: info@incowork.it
    • Lunedì - Venerdì: 00:00 am - 24:00 pm
      Sabato - Domenica: 00:00 am - 24:00 pm
    Iscriviti alla newsletter
    Affiliazioni
    © 2018 - inCOWORK - Assitech.Net Srl - P.I. e C.F. 13274110157 N° Rea Mi 1632964 - Privacy Policy - Cookie Policy - Sviluppato da OnLime