Chiamaci: +39 02 92.85.35.75
Seguici:

Blog

Per rimanere sempre informati

  • Home
  • inCOWORK
  • Blog
  • Rientro al lavoro, alcuni consigli per ripartire
  • Rientro al lavoro, alcuni consigli per ripartire

    • 12 gennaio 2023
    • News
    • 134
    Dopo la pausa natalizia è sempre difficile tornare al lavoro: scopri alcuni trucchi per ripartire al meglio.

    Riprendere le routine settimanali, svegliarsi molto presto, fare un lungo tragitto con i mezzi o l’auto per raggiungere l’ufficio non è mai facile. Il rientro al lavoro dopo le ferie non è però necessariamente qualcosa di traumatico. Basta seguire alcune tecniche specifiche per affrontarlo al meglio.

     

    Ripresa dopo le ferie: impara a ripartire senza stress

    Dopo aver passato le vacanze all’insegna del relax o in viaggio, tornare al lavoro è comunque una sfida.

    Soprattutto per chi ha deciso di fare una vacanza fuori è buona pratica tornare a casa qualche giorno prima della ripresa. In questo modo incorrere nello shock del ritorno è meno probabile, poiché sarai maggiormente predisposto a riabituarti alla consueta routine.

    Secondo uno studio condotto dallo European Journal of Social Psychology (rivista accademica che si occupa di psicologia sociale), ci vogliono circa due mesi per consolidare una routine.

    E anche se la pausa natalizia è stata troppo breve, non è mai facile dire addio alle ferie. Queste aiutano infatti a ridurre lo stress e a ricaricare le batterie, facendo bene alla mente e al corpo.

    Un altro buon motivo per ripartire senza stress è quello di organizzare le prossime ferie: rimetterti in attività con la prospettiva delle prossime vacanze può aiutarti ad affrontare il tuo lavoro speranza e meno negatività.

     

    Come gestire l’ansia da ripresa

    L’ansia da rientro al lavoro si manifesta con segnali specifici. Primo fra tutti quello della transitorietà: una volta riconnesso con la propria routine, quest’ansia dovrebbe sparire.

    Inoltre, con l’avvicinarsi della ripresa si iniziano a percepire sintomi fisici come nausea o battito cardiaco accelerato e si diventa sempre più intrattabili, entrando così in una spirale di negatività da cui sembra impossibile uscire.

    Per scongiurare questa situazione ed affrontare il rientro al lavoro con la dovuta serenità, bisogna imparare a riconoscere e gestire l’ansia.

    Ancora una volta, darsi il giusto tempo e fronteggiare l’attività lavorativa per gradi può risultare la soluzione ottimale. Organizzare il lavoro e migliorare il proprio benessere fisico sono altri modi per aiutarsi. Sapere in anticipo cosa fare e condurre uno stile di vita sano possono essere altre tecniche utili.

     

    Il rientro dei freelance

    Anche per chi lavora da remoto il rientro è difficile. Soprattutto per i freelance, che, oltre a doversi riabituare alla routine lavorativa, devono trovare da soli la forza di ricominciare.

    Per ripartire al meglio, un buon modo è quello di dedicarsi per i primi giorni alle attività più piacevoli e reintrodurre gradualmente quelle più difficili o noiose. Anche terminare un’ora prima del solito e ricominciare a pieno ritmo per step può essere di grande aiuto.

     

    E tu, come gestisci lo stress da rientro?


    Tags: freelance rientro rientro dalle vacanze ansia da ripresa ripartenza lavoro incowork consigli stay incowork stayincowork

    Condividi il post:

    Iscriviti alla Newsletter

    Per rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi, eventi e offerte

    Entra nel nostro network
    Contattaci
    • Indirizzo: via Lodovico Montegani, 23
      20141 - Milano (IT)
    • Tel: +39 02 92.85.35.75
    • Fax: +39 02 700.42.50.82
    • Email: info@incowork.it
    • Lunedì - Venerdì: 00:00 am - 24:00 pm
      Sabato - Domenica: 00:00 am - 24:00 pm
    Iscriviti alla newsletter
    Affiliazioni
    © 2023 - inCOWORK - Catalitic Srl - PI e CF 09355250961 - N° Rea MI 2084837 - Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze - Sviluppato da OnLime