Chiamaci: +39 02 92.85.35.75
Seguici:

Blog

Per rimanere sempre informati

  • Home
  • inCOWORK
  • Blog
  • Startup: come sviluppare una strategia di branding
  • Startup: come sviluppare una strategia di branding

    • 26 ottobre 2021
    • News
    • 151
    Scopri come sviluppare una strategia di branding già dall’inizio del percorso di avviamento della tua Startup.

    Hai deciso di aprire una startup? Ricorda che ci saranno tanti momenti entusiasmanti e altri più problematici, e tantissime esperienze che ti cambieranno la vita.

    Ma oltre a svilupparsi e crescere, c’è un elemento ricorrente in tutte le startup che può aiutarti a mantenere l’integrità del tuo business, e questo elemento è il brand.

     

    Cos’è esattamente un brand?

    Secondo il guru del marketing Seth Godin, il brand è:

    “l’insieme delle aspettative, dei ricordi, delle storie e relazioni che, considerate nel loro insieme, spingono il consumatore a scegliere un prodotto o un servizio rispetto a un altro.”

    Il marchio esiste nella mente dei clienti ed è il risultato di tutti gli aspetti che ricordano la tua attività.

    Non riguarda solo i colori e il design: un brand forte è ciò che rende unico il tuo business, riflette i tuoi valori e gli obiettivi da raggiungere.

     

    Come sviluppare una strategia di branding di successo

    Un buon marchio è al centro di ogni grande attività. Tutte le aziende sono riuscite a raggiungere il successo perché hanno saputo presentarsi al pubblico giusto al momento giusto.

    Sebbene la progettazione di una strategia di branding per una startup possa sembrare superficiale, esistono molti vantaggi nel costruire con attenzione un brand sin dall’inizio.

    Ad esempio:

    • Rappresenta l'identità della tua azienda: dandogli una voce, una personalità e un'immagine ben distinta, aiuta a differenziarti da tutte le altre startup che lottano per attirare l'attenzione in un mercato saturo.
    • Ti dà una direzione: investire tempo e sforzi nel branding ti aiuterà a prendere decisioni importanti sul futuro della tua attività. Ad esempio, una volta che conosci il tuo marchio, saprai cosa devi fare per ottenere il massimo dal marketing e come presentare nuovi prodotti.
    • Ti rende memorabile: brandizzare una startup in modo coerente significa costruire affinità e familiarità con il proprio pubblico.
    • Offre attenzione: non solo un marchio forte aiuta i clienti a percepire la tua azienda nel modo giusto, ma aiuta anche il team a capire verso quale direzione andare. In questo modo è più facile garantire che tutti lavorino per lo stesso fine.

    Il branding rappresenta quindi qualcosa di più che mettere insieme un logo e scegliere un nome.

    Per iniziare, prova a dedicare un po' di tempo alla ricerca e alla comprensione della tua nuova azienda.

     

    Branding per startup: come iniziare con il piede giusto

    Il brand comporta dunque una considerazione approfondita di innumerevoli fattori, tra cui:

    • Nome
    • Logo e immagine coordinata
    • Marketing
    • Voce
    • Storia
    • USP (Unique Selling Proposition)
    • Sito web

    …e tanto altro.

    Per progettare una strategia di branding è quindi fondamentale tenere a mente le tre "C" (chiarezza, coerenza e creatività) mentre segui questi passaggi:

     

    Identifica il mercato per la tua startup

    È impossibile brandizzare con successo qualsiasi attività senza contesto. In altre parole, devi sapere chi sono i tuoi clienti ideali, dove sei posizionato nel mercato attuale e come i tuoi prodotti si confrontano con quelli forniti dai concorrenti.

    Inizia chiedendoti a chi vuoi veramente vendere. Essere infatti troppo vaghi o generici con i tuoi utenti e acquirenti è la ricetta per il fallimento. Le startup devono avere un impatto rapido e il modo migliore per farlo è concentrarsi su una nicchia, basata ovviamente sul prodotto creato. Dopotutto, i migliori prodotti sono sempre una risposta a un problema esistente.

    Più informazioni raccogli, più sarai in grado di creare un lancio del marchio su misura che parli direttamente alla persona che ha maggiori probabilità di supportare la tua azienda.

     

    Studia la concorrenza

    Studiare i tuoi competitor ti aiuterà a determinare non solo dove c'è una lacuna nel mercato, ma cosa devi fare per distinguerti con successo.

     

    Differenziati

    Non importa quanto incredibile possa essere il tuo prodotto, ci sono buone probabilità che qualcun altro stia già facendo qualcosa di simile. L'unico modo per sopravvivere è identificare dove i tuoi prodotti si distinguono dalla massa.

    A volte, però, ciò che ti rende davvero speciale non ha nulla a che fare con il tuo prodotto: c'è molto di più nella tua attività rispetto agli articoli che vendi. Forse non fornisci i servizi più convenienti o vendi i prodotti più economici del settore. Tuttavia, potresti avere un'esperienza di servizio clienti che compensi tutto questo.

    Trova un modo per essere diverso, non importa quanto piccola possa sembrare quella differenza.

     

    Scegli il nome con cautela

    Poiché il tuo nome è il modo in cui i tuoi clienti conosceranno il tuo prodotto, i tuoi servizi e il tuo marchio, si tratta di una parte piuttosto importante della tua identità. Prima di iniziare a creare il tuo logo, la tua identità visiva e a stampare biglietti da visita, pensa a cosa immagineranno le persone quando sentiranno il tuo nome. Cerca anche i modi in cui il tuo nome potrebbe essere frainteso in diversi paesi o culture.

    Ricorda: se hai bisogno di spiegare come pronunciarlo, o giustificare perché ha senso e cosa significa, allora potresti non essere sulla giusta strada.

     

    Crea la tua immagine

    Ci sono molti fattori che concorrono a un'immagine aziendale, incluse le immagini che scegli per il tuo sito web, il logo e le combinazioni di colori che diffondi sui tuoi media.

     

    Racconta la tua storia

    A questo punto, dovresti avere molte delle informazioni di cui avrai bisogno per definire e migliorare la tua strategia di branding. Ciò significa che sei pronto per iniziare a lavorare sulla tua presenza e su cosa significherai per i tuoi clienti quando inizierai a fare marketing.

    Oggi le persone vogliono brand trasparenti, umani e riconoscibili. Dare alla tua azienda una storia e un'identità prima che tu vada sul mercato può aiutarti a sviluppare relazioni a lungo termine con i tuoi consumatori.

     

    Hai già definito una strategia di branding per la tua startup?

     


    Tags: startup content marketing web marketing marketing digital marketing brand branding incowork stay incowork stayincowork consigli

    Condividi il post:

    Iscriviti alla Newsletter

    Per rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi, eventi e offerte

    Free Week Pass
    Contattaci
    • Indirizzo: via Lodovico Montegani, 23
      20141 - Milano (IT)
    • Tel: +39 02 92.85.35.75
    • Fax: +39 02 700.42.50.82
    • Email: info@incowork.it
    • Lunedì - Venerdì: 00:00 am - 24:00 pm
      Sabato - Domenica: 00:00 am - 24:00 pm
    Iscriviti alla newsletter
    Affiliazioni
    © 2021 - inCOWORK - Catalitic Srl - PI e CF 09355250961 - N° Rea MI 2084837 - Privacy Policy - Cookie Policy - Sviluppato da OnLime